Articoli&Commenti

31Agosto2016

 50 visitatori online

Cerca Sentenze

Sito aggiornato:Martedì 12 Aprile 2016, 17:23
 
 
Cerca :
 

SENTENZE PER TUTTI

 up direction
 down direction

Cerca Sentenze

 

La clausola indicata, perciò, avrebbe richiesto una specifica approvazione per iscritto, che nella specie è mancata.

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile - Sentenza n. 9383 del 10 maggio 2016


 

Le eccezioni preliminari della convenuta, anche infondate, non giustificano il presupposto della soccombenza reciproca in presenza di una domanda attorea ritenuta totalmente infondata, addirittuta per insussistenza del fatto storico.

Tribunale di Lecce – Dott. Piera Portaluri – Sentenza n. 2363 del 11 maggio 2016


 

La segnalazione di una posizione "a sofferenza" presso la Centrale Rischi della Banca d'Italia richiede una valutazione da parte dell'intermediario, riferibile alla complessiva situazione finanziaria del cliente.

Tribunale di Lecce – Dott. Angelo Rizzo – Sentenza n. 2367 del 11 maggio 2016


 

Va dichiarata la vessatorietà della stessa in quanto finalizzata alla regolamentazione dei rapporti fra consumatore ed erogatore.

Tribunale di Lecce – Dott. Angelo Rizzo – Sentenza n. 2368 del 11 maggio 2016


 

La donazione obnuziale, eseguita da uno degli sposi o da un terzo in riguardo di un futuro, "determinato", matrimonio, è incompatibile con l'istituto della donazione indiretta.

Tribunale di Lecce – Dott. Viviana Mele – Sentenza n. 2371 del 11 maggio 2016


 

Le prestazioni per il ristoro del danno biologico sono determinate in misura indipendente dalla capacità di produzione del reddito del danneggiato".

Corte di Cassazione - Sentenza n. 8243 del 26 aprile 2016


 

Il termine 'delinquente', per la sua accezione obiettivamente negativa, è suscettibile di offendere gratuitamente l'onore e il decoro dell'attrice, ossia il valore di lei e il rispetto e il riguardo di cui come individuo godeva.

Tribunale di Lecce – Prima sezione civile, avv. Silvia Rosato – Sentenza n. 1628 del 1 aprile 2016


 

…non si non esige dal cittadino di conoscere le condizioni in cui versa il manto stradale circostante la sua residenza, bensì di prestare maggiore attenzione nel percorrere dette zone.

Tribunale di Lecce – dott. Katia Pinto – Sentenza n. 1695 del 5 aprile 2016


 

… la configurabilità di un danno di natura non patrimoniale, rappresentato dalla "deminutio" di tali diritti che la lesione di per sé è idonea ad arrecare quale danno-conseguenza.

Tribunale di Lecce – avv. Maria Paola Sanghez – Sentenza n. 556 del 4 febbraio 2016


 

Il comportamento imprudente nel dinamismo causale del danno può interrompere il nesso eziologico tra fatto ed evento dannoso.

Tribunale di Lecce – Dott. Merj Giuri – Sentenza n. 649 del 9 febbraio 2016


 

Mancanza di elementi idonei a convincere della sussistenza di anomalie asseritamente causative della vantata pretesa.

Tribunale di Lecce – Avv. Maria Esposito – Sentenza n. 588 del 5 febbraio 2016


 

Tale onere di attenzione non si esaurisce in quello dell'utilizzo normale e conforme alla destinazione dei singoli beni, ma comporta anche il dovere di prestare particolare attenzione nell'uso degli stessi.

Tribunale di Lecce – Prima sezione, avv. Giuseppe QUARANTA – Sentenza n. 486 del 1 febbraio 2016


 

Spetta al giudice adempiere ai doveri di ampia indagine, di completa acquisizione documentale, anche officiosa, e di complessiva valutazione anche della situazione reale del Paese di provenienza.

Tribunale di Lecce – Dott. Antonio Bono – Sentenza n. 623 del 1 febbraio 2016


 

Il diritto agli alimenti sussiste, anche se l'alimentando versi in stato di bisogno per sua colpa, purchè egli dimostri di non essere in grado di fare fronte dignitosamente alle esigenze fondamentali della sua vita.

Tribunale di Lecce – Seconda Sezione civile, dott. Sergio Memmo – Sentenza n. 564 del 4 febbraio 2016


 

Va considerata usura come quella concreta che scaturisce dalla reali vicende cui il bene stesso sia stato sottoposto nel periodo precedente la vendita.

Tribunale di Lecce – Dott. Viviana Mele – Sentenza n. 1493 del 23 marzo 2016

Pubblicità

       

 

magiada1

 

 

ediltrulli

 

       

Per la tua pubblicità su questo sito

Omnibus Italia srl

393 2667877